San Vigilio, le Dolomiti, l'Alto Adige
Previous
Next

Vacanze in agriturismo a San Vigilio di Marebbe, culla della cultura ladina

San Vigilio di Marebbe, in ladino Al Plan, si trova a 1.201 m sul livello del mare, circondato dai monti e i boschi di conifere. Il paese pare incastonato come una perle all’interno del Patrimonio naturale dell’umanità UNESCO, le Dolomiti. San Vigilio è collocato proprio ai piedi dei Parchi naturali Fanes-Senes-Braies e Puez-Odle, nella parte ladina del famoso comprensorio sciistico ed escursionistico Plan de Corones. Il centro del paese e le immediate vicinanze offrono un’ampia gamma di attività e attrazioni turistiche per tutti i gusti.

San Vigilio è un’oasi di pace e tranquillità immersa nella natura, ricca di storia e fiera delle proprie tradizioni culturali e gastronomiche. Lo spettacolo delle Dolomiti che ne fanno da cornice, i prati verdeggianti, i boschi protetti e l’accoglienza dei suoi abitanti, rendono questo angolo dell’Alto Adige una meta turistica d’eccezione in ogni stagione dell’anno.

San Vigilio ospita un monumento naturale d'eccezione
... un tiglio antico e imponente dinanzi alla chiesa, testimone di tempi lontani...

Attrazioni turistiche a San Vigilio e dintorni

La chiesa della parrocchia e il vecchio tiglio
La chiesa parrocchiale sulla piazza del paese è sicuramente l’attrazione turistica più prominente. L’edificio barocco dal campanile gotico risale al 1798.
Un monumento naturale del tutto interessante si trova proprio accanto alla chiesa. L’imponente vecchio tiglio è un vero e proprio testimone della storia del luogo. All’ombra della sua chioma si riunivano i capi famiglia per consulatarsi e giudicare sui crimini locali ed emettere condanne. Oggi l’albero è tutelato come monumento naturale.

Le case rurali
Mentre la maggior parte degli edifici contadini del paese sono mutati nel corso del tempo, vi sono ancora alcuni masi in angoli nascosti di San Vigilio che testimoniano di tempi passati. Le case rurali di Plazores e Taibun risalgono alla metà dello scorso millennio e sono le più antiche della zona.

tradizioni

prati e boschi

manifestazioni

malghe e masi

paesaggi sempre nuovi

magico inverno

cultura e religione

Il paesino vicino La Plì/Pieve

A pochi chilometri da San Vigilio troviamo il paesino di La Plì/Pieve. Qui la vita è ancora tranquillissima, dato che il traffico difficilmente raggiunge l’abitato.

Pieve è la culla della cultura ladina, essendoci stata la prima chiesa menzionata per iscritto. Ancora oggi è l’agricoltura a farla da padrona. E grazie all’attaccamento degli abitanti alle proprie abitazioni, si sono conservate perfettamente anche le famose “Viles”.

Si tratta di una forma di agglomerato rurale risalente ai Reti, i primi abitanti delle Dolomiti. Una caratteristica è l’architettura, con le case di muro e legno ed i fienili separati. L’Associazione turistica di San Vigilio organizza settimanalmente delle escursioni guidate presso queste perle della cultura ladina.

Chiudi il menu